Ello

Home  /  Social Network  /  Ello

Guida ad Ello, il più minimal dei social network

Ello è un nuovo social network gratuito dallo stile minimal, per nulla colorato. Creato a marzo 2014 per mano di Paul Budnitz. In origine era nato come un social network privato che contava solo 7 utenti tra designers e programmatori, espandendo il proprio pubblico dopo un anno di utilizzo in versione privata. Ello promette di rimanere gratuito e di non diventare una piattaforma di marketing come Facebook, infatti mostra tolleranza zero verso l’advertising.

Per ora, nella sua versione Beta, si accede solo tramite invito. Vi è comunque la possibilità di venire aggiornati non appena il servizio verrà reso disponibile a tutti e di conoscere le ultime novità su Ello.

Essendo tra i fortunati ad aver ricevuto l’invito (ringrazio Fabrizio), vi voglio mostrare come funziona e cosa si può fare con questo social network che amichevolmente è stato definito “un social network per hipsters” (nessun rancore, eh?).

01-ello

Dall’immagine qui sopra vi sarete resi conto del perché, sia io che altri, abbiamo definito Ello minimal.
Sulla sinistra vengono mostrati i pulsanti dello stream (che è un po’ come la Home di Facebook o Twitter). In Friends possiamo vedere cosa hanno postato i nostri amici, su Noise vedremo i post di chi seguiamo, mentre sul pulsante con il fulmine possiamo vedere le notifiche anche se non ci sono per ora le notifiche push.

Cliccando sullo smile tratteggiato possiamo impostare l’immagine del profilo le cui dimensioni indicate sono 340×340 pixel, di fatto va bene una qualsiasi immagine quadrata.

02-ello

 

Cliccando su “Say Ello…” possiamo pubblicare uno status.

08-elloOltre al testo possiamo anche inserire delle immagini, cliccando in basso a destra su Upload (consiglio di fare una visita oculistica prima di usare Ello perché i tasti sono veramente poco visibili).

Per pubblicare il nostro status non dovremo far altro che cliccare su Post, sempre in basso a destra o, se non ci piace e vogliamo eliminarlo, su Cancel.

Il risultato ottenuto è questo:

09-ello

 

Avendo inserito l’immagine di alcuni gattini ho ricevuto subito un commento dal mio amico Fabrizio che ho notato solo perché me lo ha comunicato verbalmente. Così ho cliccato sul tasto delle notifiche e questo è ciò che ho visualizzato.

11-ello

Vediamo adesso le funzionalità degli altri tasti semi-visibili.

12-ello

Discover: si visualizzano liste di utenti che possiamo seguire, alcuni raccomandati, altri correlati e altri attraverso la funzione Search.

Invite: possiamo invitare altri utenti ad entrare a far parte di Ello. Per poter invitare altre persone occorre dimostrare di essere un utente reale, per evitare che venga invaso da trolls. Pertanto ci viene chiesto di compiere delle semplici azioni (notare come i gattini ritornino ad essere i protagonisti):
21-ello

 

22-ello 23-ello

24-ello 25-ello

Settings: possiamo impostare i nostri dati quali username, email, password, biografia, ecc… Possiamo impostare quando vogliamo ricevere delle notifiche tramite e-mail, e possiamo eliminare il nostro account su Ello.

Abbiamo visto come funziona Ello e cosa consente di fare. E’ stato definito come l’Anti-Facebook, a me invece sembra più il fratello ingrigito di Twitter.

A voi la parola.

Maria Pina Scanu

Maria Pina Scanu

A 10 anni fu costretta a spendere tutti i soldi delle paghette per pagare una salatissima bolletta del telefono. Meno male che hanno inventato l’ADSL: ora può smanettare tutto il giorno a cuor leggero. E con ottimi risultati. La sua frase preferita: “Ascolta.. la senti? La musica! Io la sento dappertutto, nel vento, nell'aria, nella luce.. E’ intorno a noi, non bisogna far altro che aprire l’anima, non bisogna far altro che ascoltare” (August Rush – La musica nel cuore)