Gli orari migliori per pubblicare sui social media

Home  /  Guide  /  Gli orari migliori per pubblicare sui social media

La domanda, prima o poi, se la pongono tutti coloro che gestiscono un canale social aziendale o professionale: a che ora è meglio pubblicare i contenuti per garantire più traffico e visibilità?
La risposta, come spesso accade quando si parla di social media marketing, non è univoca. I parametri da tenere in considerazione sono moltissimi: il target di riferimento; il settore in cui opera l’azienda, il professionista o il brand; il tipo di messaggio da veicolare… In generale, una buona strategia è quella di osservare con attenzione il comportamento della community, dando un’occhiata alle statistiche, e tentare di assecondarlo; tuttavia, può anche darsi che variare l’orario di pubblicazione possa portare ai canali nuovo pubblico, aprendo interessanti opportunità.
In sostanza, la linea di seguire è quella di procedere per tentativi analizzando di volta in volta i feedback della community; ma ci sono comunque alcuni dati statistici che vale la pena considerare. Eccoli.

Twitter

Secondo le statistiche generali, i momenti di maggiore traffico su Twitter si hanno dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 9 del mattino; ma anche nel primo pomeriggio (dalle 13 alle 14) o verso la fine della giornata lavorativa (alle 18). I risultati migliori si ottengono comunque il lunedì e il giovedì.

Facebook

Il social più famoso del mondo registra il suo picco di attività il mercoledì, dalle 15 alle 19. Ma i contenuti pubblicati su Facebook ottengono generalmente un buon livello di engagement dal lunedì al giovedì nelle ore centrali della giornata (dalle 12 alle 14).

Google+

Se volete condividere i vostri contenuti su Google+, fatelo il giovedì: in questo giorno, infatti, si registra il picco di interazione degli utenti di G+, con particolare riferimento alle ore che vanno dalle 9 alle 11 del mattino.

LinkedIn

In questo caso, il target di riferimento del social guida in modo decisamente marcato gli orari di maggior traffico: vale infatti la pena di pubblicare i propri contenuti dal martedì al giovedì durante le pause dei professionisti (verso ora di pranzo), oppure nel primo mattino, o nel tardo pomeriggio: gli orari che precedono e seguono l’entrata e l’uscita dall’ufficio, insomma.

 

Con queste linee guida preliminari potete cominciare a testare quali sono gli orari migliori per pubblicare sui social media e raggiungere più facilmente il vostro pubblico.
E se nel farlo, vi vengono in mente delle strategie particolarmente efficaci nel vostro caso, raccontatecele!

Fabrizio Stoppa

Fabrizio Stoppa

Scrisse la sua prima headline nel 1984, usando le matite colorate dell’asilo: “Yogurt. Un po’ acido, ma buono”. E fu subito chiaro che la cucina sarebbe stata una delle sue due grandi passioni. Della seconda ne ha fatto un lavoro. La sua frase preferita: “Io sono vivo, ma non vivo perché respiro, | mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo” (Caparezza).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>