Gli orari migliori per pubblicare sui social media

2 marzo 2015 di Fabrizio Stoppa

La domanda, prima o poi, se la pongono tutti coloro che gestiscono un canale social aziendale o professionale: a che ora è meglio pubblicare i contenuti per garantire più traffico e visibilità? La risposta, come spesso accade quando si parla di social media marketing, non è univoca. I parametri da tenere in considerazione sono moltissimi: il target di riferimento; il settore in cui opera l'azienda, il professionista o il brand; il tipo di messaggio da veicolare... In generale, una buona strategia è quella di osservare con attenzione il comportamento della community, dando un'occhiata alle statistiche, e tentare di assecondarlo; tuttavia, può ...

La lunghezza ideale di ogni post sui social [INFOGRAFICA]

23 febbraio 2015 di Fabrizio Stoppa

Vi siete mai domandati quanto dev'essere lungo un post su Facebook? O se davvero in un tweet efficace servono tutti i 140 caratteri? Insomma, sapete qual è la lunghezza ideale di ogni post che pubblicate sui vostri canali social? Gli strategist del team di Buffer ci hanno pensato, e hanno stimato, dati alla mano, la lunghezza ideale dei post dei principali social media, ma anche degli URL, degli hashtag e di molto altro. I risultati sono stati visualizzati in una simpatica infografica di stampo "animale". Paola d'ordine: brevità A guardare i dati, sembra proprio che il dono della sintesi sia fondamentale per pubblicare sui ...

5 errori da evitare nel social media marketing

4 dicembre 2014 di Fabrizio Stoppa

Di social media marketing si parla, si scrive e si legge con cadenza ormai quotidiana. La domanda di marketing sui social media è in crescita costante, e le aziende si affannano a riempire i canali social della propria presenza. Tutto ciò è fantastico. Forse. Percepire la necessità di avvicinarsi al pubblico del web “sociale” è lodevole da parte dei brand. È frequente, però, constatare da parte delle stesse aziende degli errori marchiani di gestione della propria presenza web. Spesso sono dei “granchi” presi per troppo zelo; altre volte sono sviste grossolane di sedicenti social media manager che si improvvisano tali.Ma sui social ...