Quali sono i vantaggi di LinkedIn nelle versioni premium?

Home  /  Social Network  /  Linkedin  /  Quali sono i vantaggi di LinkedIn nelle versioni premium?

LinkedIn conta ad oggi più di 300 milioni di utenti iscritti in tutto il mondo ed è in continua crescita. Utilizzando correttamente e quotidianamente questo social network è possibile ritrovare ex colleghi di lavoro, nuovi contatti, nuovi fornitori, opportunità di business e nuove interessanti collaborazioni lavorative.

La versione gratuita è disponibile per tutti, ma chi volesse sfruttare al massimo le potenzialità di LinkedIn può optare per i diversi profili a pagamento.

LinkedIn mette infatti a disposizione quattro tipologie di abbonamento: Business Plan, Sales Navigator, Job Seeker e Recruiter Lite. Cerchiamo di capirne le differenze e scegliere quello che può soddisfare al meglio le proprie esigenze.

link

Con Business Plan ho la possibilità di vedere tutti coloro che hanno visualizzato il mio profilo negli ultimi tre mesi, diversamente dal limite di 5 che impone il profilo gratuito. Vengono accreditati 15 messaggi inMail mensili con i quali ho l’opportunità di inviare un messaggio anche a chi non fa parte del mio network. Posso ricercare e visualizzare profili personali illimitati presenti su LinkedIn fino al terzo grado. Il costo mensile di questo abbonamento è di circa 45 euro.

Sales Navigator: è il profilo a pagamento destinato a chi lavora nell’ambito del commerciale, garantendo informazioni personalizzate su aziende che sono in linea con la mia attività lavorativa ed ottenere informazioni mirate su persone che possono interessarmi. Anche in questo caso verranno accreditati 15 messaggi inMail, possibilità di vedere tutti coloro che hanno visualizzato il mio profilo negli ultimi 90 giorni, ricevere segnalazioni su potenziali contatti utili, creare liste di contatti filtrando per specifici criteri. Come per la versione Business Plan, il costo dell’abbonamento mensile è di circa 45 euro.

Job Seeker: è la versione a pagamento adatta principalmente a chi cerca lavoro o è intenzionato a trovare nuove opportunità. In tal caso infatti, al costo di circa 22 euro mensili, si può disporre di 3 messaggi inMail al mese, vedere tutti coloro che hanno visualizzato il profilo negli ultimi tre mesi, poter collocare in cima alla lista dei canditati la propria candidatura in modo da avere più visibilità e poter visionare le competenze degli altri candidati per una stessa posizione.

Ultimo profilo a pagamento è il Recruiter Lite, questo è il profilo costruito per chi vuole cercare su LinkedIn il candidato ideale, riducendo ed ottimizzando i tempi di ricerca. L’opzione, al costo di circa 90 euro mensili, permette di avere ben 30 messaggi inMail, visualizzare tutti coloro che hanno visitato il profilo negli ultimi tre mesi, poter rintracciare un numero illimitati di profili (attraverso lo strumento di ricerca), avere a disposizione filtri ad hoc utili per ricercare i profili in linea con la ricerca, tenere “sotto controllo” i profili che più interessano per essere aggiornati su eventuali novità e progetti che li riguardano.

Per scoprire come utilizzare al meglio LinkedIn per il tuo business, clicca qui

Gianluca De Santo

Gianluca De Santo

Fin da bambino aveva capito come “far girare l’economia” facendo svariati ordini dal catalogo Postalmarket all’insaputa di sua madre e vendendo limonate e settimanali usati durante le vacanze estive, a prezzi concorrenziali ovviamente! Trasferitosi a 19 anni dalla Puglia a Roma per gli studi universitari ora vive da qualche anno a Milano. La sua frase preferita: “Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti” (Trilussa).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>